fiordaliso

Servizi socio-sanitari a favore
di disabili adulti e minori.
Servizi rivolti a minori in difficoltà.

LA NOSTRA STORIA

Le radici della “FIORDALISO” O.n.l.u.s prendono vita da un’importante esperienza di volontariato parrocchiale e laico sensibile alle problematiche dell’handicap, attivata nei primi anni ottanta.

E’ da questo gruppo di volontari che nel 1984 si ha l’avvio di un Centro (socio-lavorativo) e nel 1988 la costituzione della Cooperativa di Solidarietà Sociale “FIORDALISO” O.n.l.u.s.

Sono questi gli anni in cui grazie alle convenzioni, prima con il solo Comune di Castiglione delle Stiviere e poi con i 9 Comuni del Distretto, si strutturano sempre più le attività a favore dei giovani con disabilità medio grave. Nel triennio 89-91 vi è il riconoscimento del Servizio di Formazione all’Autonomia SFA inserito nella programmazione regionale e di zona.

GLI IDEALI, i temi che già contraddistinguono questo primo periodo della vita della cooperativa sono: la solidarietà; il radicamento nel territorio; la ricerca del bene comune; la centralità della Per- sona e la fede nell’uomo; l’acquisizione di un’adeguata professionalità; la collaborazione costruttiva con la Pubblica Amministrazione.

Dal 1991 al 1995, “FIORDALISO”

  • contribuisce in modo sostanziale alla nascita di “Sol.Co Mantova” fondando e stabilendo cosi il collegamento con la cooperazione sociale territoriale;
  • consolida il proprio intervento sociale fissando al sua sede legale ed operativa in nuovi spazi con- cessi dal Comune di Castiglione,

Nel 1996, coerentemente con lo spirito d’impresa sociale, la Cooperativa diventa ente gestore dei propri servizi.

Nel 1997 viene stipulata la prima convenzione con l’ASL della provincia di Mantova dando risposta a 17 persone con disabilità.

Nel 2003 viene stipulata la prima convenzione con ll Distretto dei Comuni (attuale Distretto di Guidizzolo -Piano di Zona) della provincia di Mantova dando risposta a 25 persone con disabilità.

Nel 2008

  • in risposta alle nuove indicazioni regionale prende avvio il servizio
    “CSE centro socio educativo rivolto a persone con disabilità medio grave”,
    “SFA servizio di formazione all’autonomia rivolto a persone con disabilità lieve e lievissima”
  • Nei primi mesi del 2009 il servizio educativo domiciliare per minori disabili viene accreditato dal Piano di Zona e assume una valenza distrettuale.
  • Nasce il servizio per il tempo libero realizzato per favorire l’organizzazione e la gestione autonoma del tempo libero a portatori di handicap medio/lieve.
  • Nasce il servizio “CASA”. Vengono aperti e gestiti tre appartamenti nel Comune di Medole con l’obbiettivo di offrire percorsi abitativi residenziali per persone con disabilità medio lieve.
  • Vengono avviati i lavori di ampliamento della sede operativa di Castiglione che consentirà l’accreditamento per 30 posti nel CSE e 35 progetti nello SFA.

Nel 2012

  • Viene avviata una sperimentazione allo scopo di strutturare percorsi/servizi a valenza residenziale per persone con disabilità di grado lieve. Nasce pertanto “Casa Fiordaliso” una Residenza Socio Educativa che consente alla persona accolta di usufruire di attività educative, riabilitative e socializzanti garantendo anche risposte ai bisogni di residenzialità temporanea o permanente.

Nel 2013

  • Viene aperta nel centro storico di Castiglione delle Stiviere “La libreria di Catia”, uno spazio commerciale gestito da giovani adulti con disabilità lieve, che si occupa dello scambio/vendita di libri usati e oggettistica per regali. Il ricavato delle vendite alimenta delle borse lavoro per favorire l’inserimento lavorativo delle persone che ruotano attorno alla libreria.
  • Viene attivato CREA centro riabilitativo per l’età evolutiva. Un servizio rivolto ai minori e alle loro famiglie in grado di garantire valutazioni neuropsicologiche e percorsi riabilitativi quali logopedia, psicomotricità e percorsi di supporto psicologico. L’equipe è accreditata per le valutazioni DSA.